Japanese bobtail

http://assets.dogtime.com/breed/profile/image/4ee28829fca0e86a6c00000c/max_400_Japanese-bobtail-460x290.jpg

STORIA

Il suo nome trae in inganno:questo gatto infatti è originario della Cina e arrivò in Giappone solo attorno all’undicesimo secolo. Nel paese del sol levante è considerato un vero e proprio portafortuna,ma si deve agli allevatori americani la selezione e la diffusione nel mondo di questa razza. In Europa,il Japanese Bobtail sbarcò agli inizi degli anni ottanta,ma è ancora un micio molto raro Nel suo paese d’origine viene anche chiamato il gatto con la coda a crisantemo o a pom-pom.

COM’E’ FATTO

Taglia: media dai 2 ai 5 kg

Occhi: sono grandi e di forma ovale. La tonalità degli occhi è in armonia con quello della pelliccia e può essere anche blu o impari,ossia un occhio blu e uno arancio

Coda: deve essere a mozzicone che non deve superare i 8-10cm,arrotolata su se stessa,come in una spirale.

Zampe: sono lunghe e sottili,quelle posteriori leggermente più alte di quelle anteriori.

Pelo: corto e sottile al tatto,privo di sottopelo e resta ben aderente al corpo. Esiste anche una varietà a pelo semilungo ma è molto rara.

Colore: Self e tortie: bianco, squama di tartaruga, rosso, nero. Bicolore: con il bianco tutti i colori e disegni.Le macchie devono essere di colore vivo e spiccare nettamente sulla candida base.

Vita media: 13 anni

CARATTERE

Il Japanese bobtail è un gatto molto socievole sia con gli estranei che con i famigliari. Chiacchiera volentieri e cerca di farsi capire modulando la voce in delicati vocalizzi. Raffinato,elegante,seduce gli appassionati dei felini dall’aspetto e dal carattere particolare. E’ un gatto che ha bisogno sempre di stimoli quindi il gioco deve far parte delle routine giornaliera. Affettuoso e molto intelligente,si adatta sia alla vita in casa che alla vita all’aperto.

Lascia un commento