Devon rex

http://www.icatcare.org:8080/sites/default/files/kcfinder/images/images/devon-rex.jpg

STORIA

La razza nasce nel 1960 in Cornovaglia per una mutazione spontanea verificatasi in una cucciolata: Kirlee,un maschietto nero,oltre a un muso da folletto e due orecchie grandi come quelle di un pipistrello aveva il pelo riccio. Il gatto venne ceduto come riproduttore all’allevatore Stirling Webb che allora stava lavorando con i Cornish. Questi l’accoppiò con ben 9 femmine di cornish rex e ottenne 29 cuccioli,ma neppure uno con il pelo riccio a dimostrare che il mantello di Kirlee era dovuto a una nuova mutazione (geneII), diversa quella che caratterizzava il cornish (gene I). I programmi di allevamento dei due gatti proseguirono in modo separato e le due razze vennero riconosciute nel 1967.

Il cornish e il devon sono quelle più famose e conosciute ma esistono molte altre razze di gatti che presentano analoghe anomalie di struttura e tessitura del mantello ( l’oregon,il german,il selkirk,il dutch,razze diverse tra loro dal punto di vista morfologico e genetico ma con in comune il suffisso rex per sottolineare le anomalie del mantello). Il gene responsabile del mantello del devon rex è un gene recessivo definito “re” che permette la contemporanea presenza dei tre tipi di pelo (di protezione,intermedio e sottopelo) ma modificati e arricciati al punto che ne risulta una pelliccia corta, di tessitura fine e ondulata. Sia il gene responsabile del mantello del devon che quello del cornish sono recessivi tra loro, e sono collocati in diverse posizioni sul cromosoma al punto che incrociandoli nascono gattini con il mantello normale.

COM’E’ FATTO

Ha enormi orecchie,occhi grandi,muso corto e triangolare,corpo minuto e di lunghezza media,ma solido e muscoloso.

Taglia: medio-piccola ( fino a 4 kg il maschio e 3,5 kg la femmina)

Orecchie: arrotondate sulle punte,sono ben sviluppate.

Occhi: sono distanziati tra loro.

Muso: è largo e corto con lo stop ben marcato.

Vibrisse: così come le sopracciglia,devono essere arricciate.

Corpo: è leggermente cilindrico,con torace molto ampio. Di media lunghezza.

Coda: lunga e ricoperta di pelo. Zampe: lunghe con ossatura medio-fine;piedi piccoli e ovali.

Mantello: corto,fine e sempre uniforme su tutto il corpo. E’ arricciato e ondulato

Colori: sono accettati tutti i colori e le diverse distribuzioni di colore sul mantello. Oltre alle tinte solide,sono particolarmente apprezzati i mantelli con il bianco,gli smoke e i silver,le squame,i tabby,l’affascinante “si-rex” (a motivo siamese).

Vita media: 15 anni

CARATTERE

Il Devon Rex è un gatto molto tranquillo,adatto a padroni gentili. E’ possessivo con chi gli vive intorno. Ha un carattere molto affettuoso e ama giocare con le persone. E’ decisamente casalingo e abitudinario. Adatto alla vita d’appartamento. E’ socievole con i suoi simili. Sono gatti ‘diversi’,gatti che hanno perso un po’ della loro felinità,sono uomo-dipendenti e per questo ricercatissimi , molto amati e coccolati. Amano la compagnia ,vivere in mezzo alla gente,adorano giocare con i bambini,accovacciarsi in grembo,al caldo,sicuri e tranquilli e sempre in cerca di una mano dolce e carezzevole. E’ facile trovarli rannicchiati sotto le coperte,acciambellati negli angoli più caldi della casa. Questa ricerca del calore fisico è dovuto al fatto che la loro temperatura interna è più alta rispetto a quella degli altri gatti per compensare la maggiore dispersione di calore causata da un mantello così particolare. Si addice a chi passa molto tempo in casa ed ha voglia di viziarlo e coccolarlo.

Lascia un commento