York chocolate

http://www.petpaw.com.au/wp-content/uploads/2013/02/York-Chocolate-sitting-down-1030x820.jpg

STORIA

Lo York chocolate è una razza del tutto naturale e di recentissima selezione che deve la propria popolarità all’allevatrice americana Janet Chiefari. Nel 1983 Janet vide nascere dalla sua gatta Blacky,una micina bianca e nera a pelo lungo,una cucciola dal fluente manto color bianco e cacao che venne subito battezzata Brownie. Accoppiando questa prima cucciola con un fratellastro nacquero altri due gatti che avevano le medesime caratteristiche della madre. Questi quattro soggetti possono,a tutti gli effetti,essere considerati i capostipiti della razza,poiché da loro discendono tutti gli altri esemplari York chocolate esistenti,sia monocolori sia bicolori,ma tutti rigorosamente di tinta cioccolato. Da qui il lungo lavoro di selezione che è seguito,dalla stesura di uno standard provvisorio alle estenuanti e difficoltose pratiche per ottenere il riconoscimento da parte delle più importanti associazioni feline internazionali. Il primo riconoscimento è avvenuto nel 1993 da parte del CCF e nel 1995 dalla CCA. In Europa il WCF lo ha incluso, a partire dal 1997 nella lista delle razze riconosciute in via provvisoria. Lo York chocolate deve il suo nome al luogo d’origine,lo stato di New York,e il colore del suo mantello,che è di un caldo colore cioccolato.

COM’E’ FATTO

E’ un gatto di grande dimensioni con il mantello semilungo, lucente e setoso

Taglia: medio-grande (il maschio raggiunge al massimo 8 kg,la femmina arriva a 5 kg).

Testa: a forma di cuneo con fronte arrotondata.

Orecchie: larghe alla base e portate un pò in vanti, ben distanziate e appuntite.

Occhi: a mandorla, possono essere di colore verde, nocciola oppure oro.

Zampe: robuste e abbastanza lunghe.

Coda: lunga e folta.

Mantello: liscio,lucido,molto sottile e aderente al corpo,morbido e setoso.

Colori: cioccolato (marrone scuro), lavanda (marrone chiaro) o bicolore con macchie bianche. La varietà bicolore ha macchie bianche sul naso,intorno alla bocca,sul collo,petto e zampe.

Vita media: 15 anni.

CARATTERE

E’ un gatto brioso,particolarmente vigile e dall’intelligenza vivace. Dal Siamese ha ereditato la passionalità e il morboso attaccamento al padrone;dal gatto comune la robustezza e lo straordinario equilibrio. E’ una razza curiosa,pacifica e socievole,un animale che adora vivere in famiglia,essere accarezzato e coccolato ma che,allo stesso tempo,non rinuncia ai suoi spazi e alla sua indipendenza. E’ diffidente con gli estranei. Per questo si addice a tutti coloro che in un gatto amano il meraviglioso connubio tra “morbida”bellezza e dolcissimo carattere (a condizione però che venga amato e rispettato). E’ il tipico gatto d’appartamento,che si adatta senza difficoltà a ogni tipo di sistemazione. Se ha la possibilità di uscire,dimostra di essere un abile cacciatore. Non ha problemi con altri gatti e animali domestici.

Lascia un commento