Chinchilla

http://portalofcats.files.wordpress.com/2012/11/gatto-cincillc3a0-bianco.jpg

STORIA

E’ una varietà derivata dal gatto Persiano. Nasce in Inghilterra nel 1885 circa. Una signora appassionata di gatti fece accoppiare un Persiano Smoke con un Silver Tabby, la gattina che nacque fece nascere a sua volta il primo esemplare di Chinchillà: Slver Lambkin. Il gatto si trova, imbalsamato, nel museo di storia naturale di South Kensington a Londra. La FIFE ( Federation Internazionale Feline) ha diviso ulteriormente in due categorie questo esemplare, in base al tipping (cioè la punta del pelo colorata): – Il Chinchillà – Il Silver Shaded.

COM’E’ FATTO

Il gatto Chinchilla ha corporatura robusta,corta e tozza

Taglia:medio-grande (il peso varia da 4,5 a 5,5 kg)

Testa: è grande e di forma rotonda,il collo è forte e ponente,la fronte ampia e rotonda.

Il naso: è bordeaux o marroncino, e può essere bordato di nero, blu o marrone scuro.

Orecchie: devono essere piccole e arrotondate.

Occhi: devono essere di colore verde con contorno nero.

Zampe: sono abbastanza “brevi” anche se muscolose.

Mantello: denso,abbondante e fitto. La parte colorata di ogni singolo pelo deve essere lunga circa 1/8 della lunghezza totale. Ha un mantello composto da peli bianchi alla base e colorati in punta.

Colori: il Silver Shaded è tutto bianco come il Chinchillà. Il tipping è un terzo della lunghezza del pelo, quindi è più evidente; si intensifica sulle zampe e sotto gli occhi.

Vita media:15 anni

CARATTERE

Il Chinchilla ha un forte temperamento,anche se è di carattere tranquilli. Ama essere tenuto in braccio. Discreto e fedele,non è aggressivo e si lega molto a tutta la famiglia. E’ un gatto da salotto,ideale per la vita casalinga. Non ha bisogno di molto spazio:si adatta bene ad ogni situazione. Di solito è socievole con gli altri gatti e non si mostra aggressivo con gli altri animali Questo gatto non conosce la paura,dignitosissimo in ogni circostanza, non estroverso come i gatti a pelo corto, indifferente a tutto, non si rivela attaccabrighe, anzi: assume un comportamento indifferente in ogni situazione. Alle esposizioni feline, se viene portato sul palco e applaudito fragorosamente da oltre mille persone, tra i suoi simili è quello che meno si scompone. E’ piuttosto pigro anche se ama il gioco soprattutto quando è cucciolo Oltre che con le fusa, trasmettono il loro stato d’animo con vocalizzi appena percettibili, dai toni gentili e aggraziati.

Lascia un commento